IMG_0678

 

WILD NEW ZELAND

 

Dopo il lungo viaggio ed un buon riposo sono pronto a visitare questa isola spettacolare.

20/01/2017
 
Il mio amico decide di farmi esplorare un po’ questa parte della Nuova Zelanda e come prima tappa mi consiglia una delle spiagge più belle di tutta la zona: Ocean Beach.

 

Questa dista circa 35km dalla città di Whangarei e si trova dietro una lingua di terra che si estende per chilometri nel mare e particolare per la presenza delle numerose “hills” (monti), le Whangarei Heads (nome, appunto della zona nella quale si trova la spiaggia). Se partite per un viaggio in Nuova Zelanda, soprattutto fuori dalle principali città, scordatevi i mezzi pubblici. Stiamo parlando di un territorio vasto quanto l’Italia con una popolazione che raggiunge a malapena i 4 milioni e mezzo di individui (non che la cosa mi dispiaccia). Qua la natura domina incontrastata e se si vuole scoprirla è necessario munirsi di un proprio mezzo di trasporto ed una buona cartina stradale. 

Per arrivare ad Ocean Beach occorrono circa 25-30 minuti di macchina, passati per la maggior parte, lungo il mare che si insinua per chilometri e chilometri nell’interno e che lascia agli occhi uno scenario piacevole.  Man mano che, però, ci allontaniamo dalla costa per superare le numerose colline, la vegetazione diventa sempre più fitta, lasciandoci immersi in un mare verde e a sprazzi di pascoli delle fattorie. Una volta arrivati, parcheggiamo la macchina nel modesto parcheggio ancora immersi nel verde, imbocchiamo il percorso per la spiaggia e dopo qualche minuto si presenta davanti a noi uno scenario mozzafiato, unico, quasi ineffabile.
 

UNA SPIAGGIA INCASTONATA NEL VERDE

 
Una distesa di sabbia bianca che termina nelle acque trasparenti dell’ Oceano Pacifico, con alle nostre spalle ancora le montagne con boschi rigogliosi e fitti. Rimango quasi basito dalla tranquillità che regna in questo posto, quasi interamente tutto per noi data la presenza di si e no altre 7-8 persone. Giusto il tempo di togliermi i vestiti ed entro in acqua. Qua il mare è oceano vero e proprio, non come il tranquillo mar mediterraneo: ci sono due bandiere che delimitano la zona riservata ai bagnanti. L’acqua è più fredda ed a riva, nonostante la scarsa presenza di vento, la risacca è potente e ti trascina a sé con una forza impressionante. Ocean Beach è una località molto interessante in quanto meta di molti surfisti, con onde che nelle giornate con la giusta mareggiata e il giusto vento possono raggiungere notevoli altezze. 
Ma Ocean Beach non è solo un luogo marittimo: essa preserva, infatti, numerosi percorsi da trekking per gli amanti delle lunghe e ripide camminate lungo le montagne. Noi ci siamo cimentati solo a sormontare la duna di sabbia dalla quale è stato possibile effettuare foto suggestive del paesaggio unico e particolare.
 

Spiaggia di Ocean Beach

 

One Comment

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.