2066890-43333007-2560-1440

Se il tuo fidanzato tifa per la Juventus, ci sono giorni come questi in cui inizi a preoccuparti già di prima mattina, perché sai che ti attenderà una serata da panico. Tutto dipende da come finirà il match ma…non è solo questo!

tifoso

IL PRE PARTITA

Di buon mattino il suddetto uomo si sintonizza subito su Sky Sport per non perdersi le notizie della sua squadra del cuore: dalla vescica di Higuain, alle parole del Mr. Allegri con la sua parlantina da livornese d.o.c.! L’aria è già tesa e la tensione si taglia con il coltello. Arrivati al pomeriggio si concede un riposino per affrontare meglio la serata e poi si sintonizza su TVJuve (o roba del genere) e poi giù a riguardare i goal di quello e di quell’altro dal 1963 ad oggi.

Io mi rifugio nella cucina, lasciandolo solo durante l’ora che precede il grande evento. Stasera non si  guarda nemmeno Un posto al sole. Niente può distrarlo: è un momento mistico che richiede un’attenzione e una preparazione particolari.

IL DURANTE

Ci siamo! La partita inizia e già assume la sua tipica posizione a pochi centimetri dal televisore. Adesso si chiuderà in una sorta di mutismo selettivo rotto di tanto in tanto da qualche sporadica imprecazione. Tutto dipende da come procede la partita: se va bene…bene. Se va male…è allora che iniziano i problemi! In questo, caso per mia somma fortuna, il match sta andando bene: la Juventus batte il Monaco per 2 a 0 ma siamo appena all’inizio del primo tempo. Anche la vittoria però, avrà per me il suo risvolto della medaglia: se la Juve dovesse vincere, dovrà disputare la finale ed a quel punto l’unica soluzione sarà lasciarlo con i suoi amici o da solo: in qualunque caso sarà fondamentale ridurre al minimo i contatti per tutta la giornata. Se dovesse perdere, come tutte le volte che accade, sarà una vera tragedia! Muso lunghissimo per tre giorni di fila e assolutamente vietato ascoltare qualsiasi notizia su un qualunque apparato ricevente.

Quando perde la Juventus

Quando perde la Juventus

ASPETTANDO LA FINE

Quindi…secondo i miei calcoli, questi giocano un paio di volte a settimana. Siamo a maggio. Tra i giorni che precedono la partita, i giorni della partita stessa ed i giorni dopo, in questi periodi, non ci si sorte (come si dice dalle mie parti). L’ansia lo distrugge, al mio ragazzo e anche io non vivo bene! Anche se sono fuori e so che la Juventus sta giocando, non torno a casa senza sapere prima che cosa mi aspetti e mi informo sul risultato finale.Comunque, a forza di vederli, mi sono fatta qualche idea pure io. Ad esempio, Quadrado è troppo buffo. Quando sento il suo nome mi riempo di gioia e quando non è in campo un po’ mi dispiace!

Ma torniamo a noi: in questo momento gli avversari hanno segnato un goal. Higuain è furioso, dicono. Ogni tanto butto un occhio mentre scrivo questa telecronaca. Ad ogni modo, il mio ragazzo, si è addirittura seduto sul divano a un paio di metri di distanza dalla tele. Deve sentirsi già la vittoria in tasca. Borbotta solo se interpellato.

POST PARTITA

Il tutto si conclude con una vittoria per la Juventus, per la gioia di tutti. La finale è lontana e ora, dopo i festeggiamenti, possiamo vedere anche Un posto al sole! I miracoli della tecnologia!

Ad ogni modo, questo è un mio personale sfogo e so che ci sono molte persone che si trovano nella mia stessa situazione. Ebbene, questo è un messaggio per ognuno di voi! Non siete soli! Non siete sole!

Baci stellati!

 

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2017 giulia fulceri

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.